Nel parco ci si può imbattere in molti animali selvatici! Una colorita varietà di uccelli, ma anche ricci, scoiattoli, lepri, volpi e, talvolta, caprioli e cinghiali. Generalmente timidi e sospettosi, al minimo rumore si involano o si nascondono. Alcuni sono attivi soprattutto di notte e ci vuole un colpo di fortuna per avvistarli.

Più facile è scovare qua e là interessanti indizi della loro presenza. Esplorazioni sensoriali lungo i sentieri e al di fuori di essi porteranno bambini e ragazzi a scoprire impronte e piste di animali, ma anche forti odori pungenti, tracce di pasti, ciuffi di peli, penne e piume, borre, fatte e tane.

Leggendo il diario delle loro tracce, il percorso punta a ricostruire, grazie a schizzi, fotografie e guide naturalistiche, le abitudini degli animali (come si muovono, dove vanno, cosa mangiano, dove dormono) ma soprattutto a esercitare pazienza e spirito di osservazione, azzardare connessioni, scoprire relazioni spesso insospettate tra piante e animali. E perché non continuare poi la ricerca in città, nei parchi vicini a scuola o nei giardini scolastici? Le sorprese non mancheranno.

COSTI
Mezza giornata – 80 euro
Giornata intera – 140 euro