Nel Parco Villa Ghigi si può venire per una visita di poche ore, per una giornata e per più giorni, facendosi coinvolgere in tante attività di scoperta e osservazione, e persino trascorrere una notte, esplorando l’area verde in ore insolite e ricche di sorprese. Si può scegliere una piacevole passeggiata per cominciare a conoscere il parco oppure approfondire l’osservazione dei suoi ambienti o, ancora, sviluppare attività più strutturate riguardanti alberi, arbusti, erbe, insetti, terreno e così via. Le visite possono anche essere l’occasione per far la conoscenza con i giardinieri che lavorano nel parco o qualche agricoltore dei dintorni, abituarsi a usare la cartografia, ripercorrere le trasformazioni del territorio e del paesaggio, compiere osservazioni sugli edifici, ascoltare i racconti di chi ci abita, prendersi cura di una parcella ortiva o di un piccolo vigneto. Per chi si ferma per tutta la giornata o torna per più giorni è a disposizione il Palazzino, sede della Fondazione, con servizi, spazi per consumare il pasto al sacco e un laboratorio in cui riprendere le osservazioni fatte sul campo.
Ogni anno, per tutte le scuole di Bologna, la prima visita nel parco è gratuita. È un contributo che diamo volentieri, perché non si perda di vista l’importanza fondamentale che il contatto con la natura e il territorio svolge nei processi educativi.

Documenti

FVGhigi_Proposte nel Parco Villa Ghigi 2018-19_scheda di prenotazione.doc

FVGhigi_Proposte nel Parco Villa Ghigi 2018-19_scheda di prenotazione.pdf