Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

Mappa Appennino Bologna

domenica 9 Maggio ore 9:30 - 12:30

- Gratuito
Angelo Bellobono

Passeggiata e presentazione del libro “Mappa Appennino”

9 maggio 2021 ore 9.30-12.30
Parco Villa Ghigi – Bologna

Appuntamento puntuali alle ore 9.30 al parcheggio del parco via di Gaibola 1 (per arrivarci: viali di circonvallazione, via San Mamolo, via dell’Osservanza, via di Gaibola).
Suggeriti scarpe e abiti adatti a un’escursione in collina, una borraccia personale, un cappello per ripararsi dal sole. Obbligatoria la mascherina. Richiesta puntualità. Durata prevista 3 ore.

Necessaria la prenotazione via email all’indirizzo: info@fondazionevillaghigi.it

***

Sabato 8 e domenica 9 maggio, con Mappa Appennino Bologna si presenta in anteprima il libro “Mappa Appennino” di Angelo Bellobono nell’ambito del programma istituzionale di ART CITY Bologna 2021 durante una due giorni di escursioni guidate dall’artista al Parco Villa Ghigi sulle colline bolognesi: una chiamata – direbbe lui – per una spedizione pittorica.

L’occasione è la presentazione in anteprima del libro “Mappa Appennino”, edito da Viaindustriae publishing, a cura di Elisa Del Prete e Silvia Litardi, compendio del progetto “Linea 1201” con cui l’artista ha attraversato l’Appennino in 4 tappe subito dopo il primo lockdown nell’estate 2020 per realizzare un racconto pittorico e poetico delle nostre terre alte più nascoste.

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Villa Ghigi, di cui sarà presente il direttore Mino Petazzini, la passeggiata condurrà all’esplorazione della parte alta e più panoramica del parco, con splendide vedute sulla città, San Michele in Bosco, l’Eremo di Ronzano, il convento dell’Osservanza e Villa Aldini, intrecciando letture e racconti dell’artista. Tema dell’escursione saranno il paesaggio e, soprattutto, la peculiare relazione tra Bologna e le prime pendici dell’Appennino, di cui il Parco Villa Ghigi è uno dei simboli più efficaci, perché nella parte meridionale della città le aree urbanizzate convivono, solo a poche centinaia e a volte decine di metri di distanza, con paesaggi naturali di grande bellezza. Mappa Appennino Bologna è una passeggiata collettiva per ricucire dopo un distanziamento forzato una relazione spontanea con la natura e il paesaggio e praticare, finalmente, il suo attraversamento, per allenare nuovamente lo sguardo e l’ascolto.

L’eccesso di vita letta e raccontata può rendere presuntuosamente specisti quando a questa non si accompagna una vita ascoltata e attraversata. Ci piaccia o no siamo corpo. Lo copriamo di vestiti, pudore, rituali, ma lui è noi in ogni momento e distaccarsene non ci aiuta a stare al mondo. Un corpo è ciò che può fare ed esprimere, è il nostro unico vero rifugio, e quando raggiunge certi livelli di sforzo, fisico e contemplativo, può riconnetterci agli elementi naturali modificando la nostra percezione.

A.B.

“Mappa Appennino”, è il libro che racconta “Linea 1201” di Angelo Bellobono. Resoconto di una spedizione “pittorica” che intreccia natura e cultura, il libro esplora, connettendole, le diversità di territori dalla grande tensione geologica e sociale, fragili e resistenti quali quelli appenninici.

Edito da Viaindustriae publishing, a cura di Elisa Del Prete e Silvia Litardi, il volume raccoglie il catalogo di opere realizzate in vetta da Angelo Bellobono, un’indagine critica di Elisa Del Prete e Silvia Litardi, riflessioni di alcuni dei compagni di viaggio quali Bianco-Valente, Pasquale Campanella, Elisabetta De Luca, Felice De Luca, Fortunato Demofonte, Tommaso Evangelista, Giuseppe Giacoia, Francesco Puppo, Elio Rigillo, oltre ai contributi originali degli artisti Davide D’Elia, Beatrice Meoni e Chris Rocchegiani. Una sezione di preziosi documenti cartografici appartenenti alla collezione della Società Geografica Italiana di Roma arricchisce la pubblicazione restituendo la continuità di una pratica esplorativa dalla lunga storia. Acquistando “Mappa Appennino” si aderisce all’iniziativa “Adotta un documento” per cui parte del ricavato dalla vendita viene devoluta al restauro di tale patrimonio.

Linea 1201 è un programma di residenza diffusa dell’artista Angelo Bellobono promosso dall’associazione Atla(s)Now, a cura di NOS Visual Arts Production, realizzato con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, in collaborazione con Comune di Rocchetta a Volturno “A Cielo Aperto” – Associazione Vincenzo De Luca di Latronico Fondazione Rocca dei Bentivoglio di Bazzano Casa della Montagna di Amatrice e grazie allo sponsor tecnico Lefranc & Bourgeois.

ART CITY Bologna, programma istituzionale di mostre e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna, quest’anno si svolge nell’ambito di Bologna Estate, con la direzione artistica di Lorenzo Balbi e il coordinamento dell’Istituzione Bologna Musei.

Per informazioni sulla presentazione e la prenotazione

Fondazione Villa Ghigi: info@fondazionevillaghigi.it
Le prenotazioni sono aperte dal 29 Aprile solo per e-mail

www.fondazionevillaghigi.it

www.culturabologna.it/artcity

Per informazioni su “Linea 1201” e “Mappa Appennino

https://publishing.viaindustriae.it/mappa-appennino/

www.nosproduction.com//linea1201

 

 

Dettagli

Data:
domenica 9 Maggio
Ora:
9:30 - 12:30
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:

Luogo

Parco Villa Ghigi
Via San Mamolo, 105
Bologna, Emilia-Romagna 40136 Italia
+ Google Maps

Dettagli

Data:
domenica 9 Maggio
Ora:
9:30 - 12:30
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:

Luogo

Parco Villa Ghigi
Via San Mamolo, 105
Bologna, Emilia-Romagna 40136 Italia
+ Google Maps