Pubblicati da Fondazione Villa Ghigi

I frutti della rosa selvatica

In questo momento dell’anno, quando la maggioranza delle piante sono a riposo, prive di foglie e fioriture, a ravvivare il parco contribuiscono i frutti di un bel rosso acceso della rosa selvatica (Rosa canina), che spiccano numerosi sui rami nudi e spinosi di questa specie arbustiva spontanea che svolge un’importante funzione di pianta pioniera sui […]

Una pedana sotto al cedro

Sotto la chioma del grande cedro dell’Himalaya (Cedrus deodora) davanti a Villa Ghigi proprio in questi giorni è stata realizzata una pedana in legno di larice destinata ad accogliere i visitatori che desiderano vedere da vicino questo magnifico esemplare arboreo. L’intervento, che rientra nelle azioni del progetto europeo HICAPS, si è reso necessario per attenuare […]

Vento e alberi

Come gran parte del vento Accade dove ci sono alberi, Così gran parte del mondo Si concentra intorno a noi. Spesso dove il vento ha sospinto Gli alberi insieme e insieme, Un albero ne prenderà un altro Tra le braccia e lo terrà stretto. I loro rami che si sfregano Furiosamente insieme e insieme, Ma […]

Le foglie dorate e i frutti di Ginkgo

La ginkgo (Ginkgo biloba) è una pianta unica nel mondo, sia perché è l’ultima rappresentante di un antico gruppo ormai estinto, e quindi di grande valore botanico, sia per la particolarità e bellezza delle foglie, inconfondibili per la forma a ventaglio con una piccola incisione al centro nel margine superiore, a volte appena accennata o […]

I “fiori” del cedro dell’Himalaya

Da alcune settimane il parco ha iniziato a indossare la veste autunnale: aceri campestri, noci, fichi e tigli si sono colorati di giallo, peri e frassini hanno assunto tinte violette, i kaki sfoggiano il loro magnifico fogliame rosso aranciato. Mentre tutte queste caducifoglie gradualmente riducono la loro attività, altre piante sono in pieno fermento, ad […]

Gli ultimi fiori dell’edera

Finita ufficialmente l’estate, è il momento delle fioriture autunnali per varie specie erbacee del sottobosco. I ciclamini, in realtà, sono comparsi in piccoli gruppi già dal mese passato, e il caldo delle scorse settimane ha fatto anticipare altre fioriture tipiche di questo periodo come quella dell’edera (Hedera helix), una specie ben nota e diffusa nel […]

Icaro e Podalirio

Se l’insetto che in queste settimane si fa maggiormente notare, nel parco come in tanti altri luoghi di Bologna, è sicuramente la cicala, il cui frinio incessante risuona nelle giornate di sole, in questo periodo molti altri invertebrati si possono incontrare nei prati e nel sottobosco. Tra questi, le farfalle sono tra le più facili […]

Il riposo del ghiro

Nella primavera appena conclusa sono stati fatti nuovi sopralluoghi di controllo dei nidi artificiali distribuiti nel parco, di cui vi diamo un rapido resoconto. Il rinvenimento più interessante è stata una nidiata di cincia bigia (Poecile palustris), con 7 giovani già pronti all’involo. Cinciallegra (Parus major) e cinciarella (Cyanistes caeruleus) si sono confermate presenze ormai […]

Le apparizioni del ramarro

In queste settimane, soprattutto al mattino, nel parco è possibile incontrare qualche bell’esemplare di ramarro occidentale (Lacerta bilineata) arrampicato su un tronco e intento a termoregolarsi. Per questa specie, maggio e giugno sono il momento della riproduzione e i maschi adulti mostrano la loro livrea migliore, di un bel verde brillante con una vistosa macchia […]

E’ fiorito il dittamo!

Tra aprile e maggio nel parco si concentrano bellissime fioriture distribuite un po’ ovunque. Tra gli alberi da frutto le più scenografiche sono quelle di rusticano e ciliegio; ai margini dei boschi e fra gli arbusti spiccano i bei fiori delle rose selvatiche; prati, scarpate e cigli dei fossi, invece, si colorano di tante piante […]