La Casa del Custode

Il punto di ristoro del Parco Villa Ghigi

La Casa del Custode, accanto a Villa Ghigi, è un edificio che compare nelle carte settecentesche, anche se l’aspetto attuale è dovuto a un rimaneggiamento dei primi decenni del ’900. È stata abitata a lungo dalla famiglia Cerè, sino all’inizio degli anni ’70. Luciano Cerè, il figlio del custode, torna spesso da queste parti per andare a trovare il cugino, Gino Cerè, che abita ancora in uno dei vecchi poderi dei Ghigi oltre il crinale. Luciano e Gino in questi anni ci hanno fornito tante accurate informazioni sulla villa, gli altri edifici, i vari aspetti del parco, la vita della tenuta e per noi sono tuttora, insieme a Rosa Musiani, che abita nel podere Becco (poco sotto Villa Ghigi), amici e collaboratori preziosi.

Ridare vita alla Casa del Custode, disabitata dagli anni ’90, è sempre stata una nostra ambizione, anche per dotare il parco di un punto di ristoro e, di conseguenza, di un moderno servizio igienico peri visitatori. Negli anni scorsi, dopo aver ottenuto dal Comune di Bologna la concessione dell’immobile, abbiamo indetto una gara ufficiosa per la gestione del punto di ristoro, invitando a partecipare alcuni soggetti che negli anni e nei mesi precedenti avevano in modo autonomo manifestato un interesse a svolgere un servizio di questo genere nel parco. Il progetto più convincente si è rivelato quello presentato da Bernardo Bolognesi, Stefano Turicchia e altri e a loro è stata affidata la ristrutturazione dell’edificio e la gestione del servizio.

Il lungo iter amministrativo è oggi pressoché terminato: da settembre alla fine del 2017 saranno completati i lavori di ristrutturazione dell’edificio, che riguarderanno anche parte del tetto, e con l’anno nuovo si svilupperà la normale attività del punto di ristoro, con aperture via via più frequenti con il procedere della bella stagione.

Quest’estate, attraverso la manifestazione L’eco della prima collina. Musiche, immagini e altre sorprese nel Parco Villa Ghigi, siamo in grado di offrire una prima anticipazione di quello che la Casa del Custode vuole rappresentare nei prossimi anni. Abbiamo anche avuto la soddisfazione di essere inseriti nel calendario di Best – Bologna Estate ’17.

È una grossa novità per il parco e un passaggio impegnativo. Siamo curiosi di conoscere le vostre prime impressioni, aspettiamo i vostri commenti e suggerimenti e, soprattutto, vi aspettiamo per bere qualcosa di fresco, ascoltare un po’ di buona musica, guardare immagini interessanti, ammirare la città dall’alto, fare quattro chiacchiere.

Buona estate nel Parco Villa Ghigi!

Info Punto Ristoro

Bernardo Bolognesi 3457883894

Stefano Turicchia    3409144817

In programma

L’eco della prima collina
Serate estive nel Parco Villa Ghigi